Travasare e suonare

Ai bambini piace travasare..sempre. Già prima di compiere il primo anno di età si divertono a riempire e svuotare contenitori, mettere il loro contenuto da un posto all’altro. Quando crescono si può iniziare a fare i travasi con l’acqua, elemento magico per i bambini, il primo con cui sono stati a contatto fin da quando erano un piccolo embrione. Io e mister G abbiamo aggiunto al travaso un’altra attività: la musica. 

Abbiamo creato uno xilofono con acqua e bicchieri.
                       

Il numero dei bicchieri può variare basta che siano perfettamente identici e che siano riempiti a livelli diversi.


(Qui mister G ha trovato più difficoltà, versare pian pianino fino al punto indicato non è per niente facile: no problem, se si sbaglia basta uno straccio per asciugare e poi possiamo ricominciare).


Una volta che i bicchieri sono pronti basta un cucchiaio e…inizia la magia!!!


“L’acqua tonna nella bottiglia?”mi chiede Mister G dopo aver suonato. “Certo! Usiamo l’imbuto." 


E ora? Semplice, si ricomincia!!

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

3 commenti

Lascia un commento
28 maggio 2014 17:30 ×

Bellissima attività con i figli!
Complimenti!
Mi ricorda quando le mie erano piccole (ora hanno 16, 13 e quasi 11).
Un abbraccio Maria

Reply
avatar
28 maggio 2014 20:51 ×

Grazie mille..è vero,ci divertiamo tantissimo!!!
Francy

Reply
avatar
Norma
admin
30 maggio 2014 21:57 ×

Anch'io lo facevo con mio figlio, ormai è grande ma sono bei ricordi
Ciao
Norma

Reply
avatar