Le mamme e l'orologio

Da quando è nato Mister G mi è capitato spesso di farmi questa domanda: ma le altre mamme che rapporto hanno col tempo?

Intanto vi parlo del mio, che si può riassumere in questo modo: "alla continua ricerca di un equilibrio, in continuo divenire". 

Sì perché, nonostante lui abbia già due anni e mezzo, io ancora non ho capito bene come organizzarmi, perlomeno in alcune cose.



Ad esempio: le faccende domestiche. 
Non riesco a farle tutte insieme...prima mi prendevo due-tre ore per pulire, fare le lavatrici, stirare..ora mi ritrovo il cesto dei panni sporchi stracolmo, sempre. Le camicie del Marito asciutte adagiate in un angolo del letto in camera che attendono di essere stirate,l'aspirapolvere da passare dappertutto. 

Va bene,mi dico, cominciamo dalla lavatrice. Mentre quella lava il bucato, passo l'aspirapolvere (e il  bagno???? Vabbé lo faccio dopo). Mentre passo con l'aspirapolvere dò un'occhiata alle mensole:dovrei spolverare, dico tra me e me. Lo farò dopo aver pulito il bagno". Mentre penso a queste cose arriva Mister G: "mamma mi leggi quetto?" "mamma giochiamo con le cottruzioni?".

 "Mi aiuti prima tu?" gli domando...


Fortuna che è un bambino che accetta di buon grado le proposte, basta che ci sia da fare qualcosa. Anche  Mister G adesso ha un attrezzo per pulire, la scopa, il piumino per spolverare o cose simili. Adesso siamo in due a far faccende, lui ovviamente le fa a modo suo ma va bene comunque.  Per sbaglio guardo l'orologio: le 19.30. Oddio..la cena!!! Qui partiamo con un altro argomento..il modus operandi rimane lo stesso.. tante cose da fare, tutte insieme.

Un altro esempio: prepararsi  per uscire.Mister G e il marito fanno la doccia, Il marito si veste, io mi occupo di Mister G. Lo vesto, lo pettino, gli metto le scarpe. Bene, lui è pronto e Il Marito anche. E io???? Sono ancora spettinata, mi devo cambiare, dovrei truccarmi... Guardo per sbaglio l'orologio: le 17. Di già???? Fra poco dovremmo partire, si rischia di fare tardi. Bene, mi vesto veloce, passo davanti allo specchio correndo, mi truccherò in macchina. Mi devo ricordare di prendere il ciuccio, la borsa coi vestiti di ricambio, ma l'ho controllata dopo averla usata la volta scorsa?? Ci saranno i pantaloni? Meglio dare un'altra occhiata. Nel frattempo passano i minuti e io arranco. Risultato: esco trafelata, non truccata, con i capelli sistemati in modo indecoroso e con il pensiero faccio mente locale per sapere se ho preso tutto..mentre aleggia la sensazione che forse ho dimenticato qualcosa. 

In questi momenti incroci lei,un'altra mamma: tirata a lucido, sorridente, tranquilla, truccata e pettinata a modo che ti saluta e ti sorride. E tu pensi: ma a casa sua il tempo corre come a casa mia o va più lento????

La mia vita ha questo ritmo da quando Mister G l'ha invasa con la sua carica di gioia e tenerezza che sento in ogni poro della pelle...non sarò brava a gestire il tempo ma tutto passa in secondo piano quando mi guarda con quegli occhi e poi mi abbraccia. Il tempo scorre, lui crescerà..meglio che mi goda il più possibile i momenti insieme. Tutto il resto può aspettare.

E voi? Che rapporto avete col tempo?

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
Anonimo
admin
23 febbraio 2014 12:22 ×

ciao mamma Francy m ha fatto intenerire la tua descrizione del tempo e t capisco profondamente specialmente qnd nn s hanno aiuti e tutto il lavoro d casalinga spetta a noi... anche io ho una bimba d quasi 3 anni e la coinvolgo tanto nelle faccende domestiche...certo lei m chiede attenzione nel giocare insieme che trovo molto spesso difficile da fare,ma col passare del tempo m sto organizzando x poterlo fare al meglio il giocare insieme. un consiglio che posso darti è scandire le faccende giorno giorno d modo da nn ritrovartele tutte insieme da fare -nn so se lavori o meno- e così è più facile trascorrere il tempo insieme nella qualità nn tanto nella quantità. un saluto mamma mary

Reply
avatar
23 febbraio 2014 13:40 ×

Grazie mamma Mary..proverò a mettere in pratica il tuo consiglio!!Tutto sta nel sapersi organizzare..w la vita da mamme.
Francy

Reply
avatar