Signori pidocchi e olio di lavanda

Qualche giorno fa Miss Energy è tornata dall'asilo con un bigliettino delle maestre. Uno di quegli avvisi che nessuna mamma vorrebbe ricevere. “Cari genitori, sono stati riscontrati nella scuola dei casi di pediculosi.[…] .”

Aaaaahhhhh!!!! Terrore e ribrezzo! I pidocchi no!


Perché lo so benissimo che la pediculosi non è segno di scarsa igiene, al massimo di scarse difese immunitarie. Lo so benissimo che oramai basta comprare in farmacia uno dei tanti prodotti da applicare sul capo e in qualche giorno si risolve tutto; difatti i bambini colpiti possono tornare a scuola il giorno dopo il primo trattamento (per informazioni complete consultate il sito del Ministero della Salutehttp://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?menu=dossier&p=dadossier&id=18). Ma … ma … ma … uffa! Che noia!

Su, mi sono detta, bisogna studiare un piano di prevenzione. Qualche click su internet e ho scoperto che i pidocchi detestano l’odore di alcune essenze naturali.

Precipitatami in erboristeria, mi è stato consigliato di applicare qualche goccia di olio essenziale di lavanda dietro le orecchie della bambina, al mattino, prima di accompagnarla a scuola.

Per il momento la prevenzione ha funzionato.
Nell'occasione, leggendo il foglietto delle indicazioni terapeutiche (chiamato “bugiardino” con ironico termine coniato in Toscana) ho appreso che l’olio di lavanda è anche un integratore alimentare utile per conseguire uno stato di rilassamento e ritrovare il buonumore. Oh bene, ne terrò conto quando ne avrò bisogno.

Ultima annotazione: a miss Energy il profumo di lavanda piace tantissimo e il massaggino con l’olio è diventato un rilassante rito mattutino.  

Vuoi vedere che per queste scoperte mi tocca ringraziare i signori pidocchi?! Ma solo finché si tengono lontani, s’intende.

Ketty
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

5 commenti

Lascia un commento
la zia!
admin
27 febbraio 2014 08:46 ×

Anche l'olio di tea tree dicono sia efficace a tenere lontani i pidocchi. Se ne possono diluire alcune gocce in poca acqua e poi spruzzare questo speciale profumo dietro le orecchie e sui capelli. Non l'ho ancora sperimentato, ma quando sarà spero proprio che funzioni!

Reply
avatar
Anonimo
admin
27 febbraio 2014 22:12 ×

ciao ketty,mi chiamo angela e sono la mamma di 2 gemelli di 12 anni.quando la mia bambina andava a l'asilo ,è stata "assediata" per un lungo periodo da questi ospiti indesiderati.la farmacia ,in quel periodo ,era diventata la mia casa.abbiamo provato di tutto shampoo,lozioni,creme e gel ,poi siamo passati al reparto omeopatico con olio,lavanda e erbe dal nome improponibili.un giorno il farmacista ,impietosito dalla mia bimba che sembrava un orto botanico viaggiante,mi disse "signora prenda una bottiglia vuota di un qualsiasi pulitore spray ,ci versi 1 bicchiere di acqua e 1 di aceto e nebulizzi la testa della bambina tutte le mattine e vedrà se funziona." da quel giorno,la mattina, "profumiamo" di insalata mista ma non abbiamo più ricevuto visite indesiderate

Reply
avatar
27 febbraio 2014 22:45 ×

Interessante, non conoscevo quest'olio. Grazie del suggerimento!
Ketty

Reply
avatar
27 febbraio 2014 22:52 ×

Ahahahah! Grazie del consiglio e del tuo racconto così spiritoso. Per ora la mia piccina se la sta cavando con l'olio di lavanda ma se dovesse estendersi "l'epidemia" all'asilo, sicuramente farò tesoro dell'aceto. "Insalata mista" sia!

Reply
avatar
4 marzo 2014 15:23 ×

Ketty, il mio purtroppo li ha presi al nostro asilo ma io vi sconsiglio di usare i prodotti di farmacia perchè contengono sostanze come l'insetticida, meglio prodotti naturali come lo Shampo di Pid della Derbe, è assolutamente naturale e si può usare tutti i giorni. Per toglierli ho fatto degli impacchi di acqua bollita con rosmarino e 2 gocce di olio di Nim: puzza da morire ma funziona, io l'ho acquistato pure alla fiera Terra Futura ma credo si possa acquistare anche in erboristeria. Gliel'ho lasciato in testa 30 minuti chioudendolo con una cuffia da bagno o pellicola e poi ho pettinato con il pettine a denti stretti. Dopo aver lavato i capelli con lo shampo di Pid li ho risciacquati con acqua bollita e rosmarino e gli ho dato olio di lavanda dietro le orecchie. oltre ad avere un odore buonissimo...ho risolto il problema!!!!!

Reply
avatar