Il nostro amico Giulio Coniglio

Giulio Coniglio fa un capitombolo di Nicoletta Costa, edizioni Franco Cosimo Panini

Quando Mister G aveva 14 mesi  gli comprai un librino che poi lui avrebbe adorato e che sarebbe stato il primo di una lunga serie. 

In quel  periodo Mister G non camminava ancora da solo era un po' frenato dalla paura, ecco perchè scelsi: Giulio Coniglio fa un capitombolo.

Io amavo già questo personaggio timidone e in po' impacciato che avevo conosciuto per via del mio lavoro e credevo (speravo) che sarebbe piaciuto anche  a mio figlio: così è stato, amore a prima vista!



La storia (come tutte quelle di Giulio Coniglio) è semplicissima ma molto attinente alla  realtà, riesce a cogliere l'attenzione dei  bambini grazie a disegni stupendi ed estremamente comunicativi. Giulio esce con i suoi amici ma camminando cade e batte il naso. Piange così disperatamente che l'efficiente Oca Caterina con l'aiuto della Lumaca Laura si danno a fare per trovare la soluzione: un bacino proprio sul nasino dolorante. Le lacrime scompaiono e tutto il gruppo riparte a camminare.

Ricordo che Mister G si soffermava sulle due pagine centrali sfogliandole: in una  Giulio cadeva e nell'altra piangeva. Cercava il mio sguardo perché gli spiegassi che piangeva per via della caduta ma che poi tutto passa..Quante volte l'abbiamo letta!! E' stato il nostro amico  Giulio Coniglio a infondere quel pizzico di sicurezza che mancava a Mister G per staccarsi da dalla mia mano e camminare da solo.



Anche io sono legata a questa storia in modo particolare..mi ricorda uno dei momenti più belli nella vita di mio figlio.  Da quel giorno in poi i libri sono aumentati a vista d'occhio, ogni volta in libreria: Mamma, Giulo! (Lo ha chiamato così per diverso tempo) e così abbiamo comprato: Giulio Coniglio e la neve, Giulio Coniglio e la pioggia, Giulio Coniglio fa la nanna, Giulio Coniglio e le api, Giulio Coniglio impara a nuotare eccetera eccetera (poi ci sono le bellissime storie della buonanotte di cui parla la mia amica Ketty in questo post).
Tutti bellissimi, colorati e con il nostro amico che affronta con un po'di timidezza e goffaggine le avventure della routine quotidiana. 

Li abbiamo letti centinaia di volte, hanno gli angoli e la costola consumati ma ancora adesso sono i suoi preferiti. Anche a me piacciono tanto, finalmente un personaggio che non riesce a far tutto bene alla prima, che davanti al nuovo si spaventa un po' ma poi con l'aiuto degli amici lo affronta a testa alta, che è affettuoso e generoso ma a volte smemorato..insomma incarna perfettamente ciò che sente un bambino (ma anche un adulto come me!)

Evviva Giulio Coniglio e tutti i suoi  amici.

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

1 commenti:

Lascia un commento
lu v
admin
8 aprile 2014 19:48 ×

Siiiiiii noi adoriamo Giulio Coniglio!!!
E sopratutto Nicoletta Costa, nostra concittadina e persona magnifica...

Congrats bro lu v you got PERTAMAX...! hehehehe...
Reply
avatar