Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con me

Come tutte le volte, quando devo ripartire e salutare la mia Siracusa e il mare di Lido di Noto, sono molto triste e ripenso a tutto quello che ho vissuto con i miei cari.



Da anni ho l'abitudine di scrivere in agenda il bilancio delle mie vacanze in aereo durante il viaggio di ritorno: giorno per giorno ripercorro (con l'aiuto della memoria di mio marito) le nostre giornate vacanziere, ricordando momenti e situazioni.

Adesso lo scrivo anche online e voglio farlo 
attraverso alcune parole chiave, le più importanti per me.

Relax e dolce far niente

Ogni anno arrivo al fatidico 1 agosto più stanca che mai. Gli ultimi giorni di luglio si trascinano lenti, guardando e invidiando chi è già in vacanza e contando ore, minuti e secondi alla partenza.



Nel corso della nostra vacanza in Sicilia riusciamo a ricaricare le pile come non mai, grazie alla presenza dei miei e alla villa sul mare che ci permette di stare spiaggiati dalle 8 di mattina alle 8 di sera. 



Coccolata al massimo da mia madre e mio padre, non mi devo mai occupare di nulla: non devo cucinare, pulire, fare spesa o altro; Bimbuzza è sempre in balia di nonni, zii e cugini (ne perdo il controllo); io e mio marito ci concediamo momenti tipo fidanzati, uscendo soli o con amici senza guardare l'ora; riesco a fare tanto sport, camminate e corse sulla riva alle 8 del mattino; leggo e mi dedico a oltranza alle attività creative con mia madre.




Cibo e ubriachezza

Vivere con leggerezza e non pensare a niente per più di 20 giorni ci fa mangiare molto (per questo poi andiamo a correre) e bere anche tanto
Non sono solitamente un'ubriacona...non pensate male eh! Ma, con le cene a base di pesce e il cibo siciliano, il buon vino è d'obbligo tra il Nero d'Avola e il Bianco di Nera, oltre al mio preferito Chardonnay. 

Festeggiamo ogni anno il nostro anniversario di matrimonio in un ristorante tipico di Siracusa e ci concediamo cene a base di pesce, pizze o panini con la carne di cavallo da soli o in compagnia:) senza contare che le grigliate sono all'ordine del giorno!




Vanità, gioielli, borse e costumi 

Trascorriamo pomeriggi interi a fare braccialetti, gioielli di vario tipo (mitica la nostra Parure del mare) e adesso pure le borsette!

Mia madre ha sbizzarrito la sua creatività ed ha realizzato apposta per me gioielli bellissimi: una parure di perle e una con fiore (che potete vedere in foto), oltre ad orecchini di ogni tipo e braccialetti estivi con ciondoli stile Pandora. 

Questa estate ho indossato inoltre anche tanti bei costumi ed è stato divertente abbinarli anche alla bigiotteria da spiaggia:))

Luna e mare 

La luna è sempre protagonista nel corso delle mie estati e non dimenticherò mai quella che ha illuminato la notte di San Lorenzo (estate 2014) non facendoci staccare mai gli occhi dal cielo.

Ricorderò per sempre il mio mare illuminato dalla luna rossa, grande e piena, lì per esaudire i sogni più belli.



Gite di famiglia

Non stiamo spiaggiati sempre nel solito posto però eh!!! Anche se la tentazione di non muoverci è grande, dedichiamo qualche giornata alle "girate fuori porta" alla ricerca di scorci nuovi.

Ci siamo persi dentro il labirinto del Castello di Donnafugata:


Siamo arrivati fino alla Scala dei Turchi, dopo Agrigento:




E ci siamo immersi tra i colori delle ceramiche di Caltagirone:




Amicizie&figli


Tornare in Sicilia mi permette di rivedere anche le vecchie amiche, quelle di sempre e con le quali si cerca di mantenere un rapporto nonostante la lontananza. 

E' bello ritrovarsi come se il tempo non fosse passato. Adesso abbiamo anche i figli che sono diventati "gli amichetti delle vacanze" e che non vedono l'ora di vedersi prima di salutarsi di nuovo.



 


Letture e blogging

Eh beh! In vacanza ho finalmente tanto tempo per me, per leggere e scrivere. La passione  per il mondo del web e del blog  mi ha condotto verso letture importanti, dai post condivisi da blogger e influencer che seguo, a libri di settore.

In particolare ricordo "Fai di te stesso un Brand" di cui ho già scritto certe riflessioni e che mi ha insegnato tante cose, ma sono stata in compagnia anche di un'amica geniale che mi ha trasportata in un mondo incredibile di vita, passioni e anche dolore.



Finite le vacanze e colma di benessere, pace e sole... non mi resta che portare l'estate via con me. Come?

Potrei portarmela dietro come un gioiello, quello che la mia super mamma ha creato apposta per me (un ciondolo raffigurante il sole sopra il mare, l'alba che ogni giorno sorge sulla costa della Sicilia orientale)...

...oppure potrei metterla dentro la mia borsetta di fettuccia, realizzata nel corso di un caldo pomeriggio della mia estate.



La cosa certa è questa: non è soltanto il mare di Sicilia che mi riempie ogni anno la vacanza e la vita. Il calore che ricevo infatti proviene non solo dal sole, ma anche e soprattutto dall'amore dei miei genitori e fratelli che d'estate riesco a vivere immensamente.

Vivy
Post aggiornato ad agosto 2015


P.S. Se siete curiose di sapere come è stato fatto il ciondolo, ecco le istruzioni:

Occorrente
- perline
- filo di alluminio dorato e argentato 1 mm
- filo di alluminio 0,3 per cucire le perline

Come si procede
- disegnare la figura desiderata su un cartoncino;
- modellare il filo di alluminio di 1mm cercando di seguire i contorni della figura disegnata, creando qualche ricciolo all'interno che serva da appiglio al filo 0,3 con le perline;
- cucire, seguendo la figura ottenuta, le perline (una alla volta) con il filo 0,3;
- infilare un occhiello all'estremità superiore del ciondolo;
- utilizzare qualunque laccio o catenina per appendere il ciondolo.


Per le borse di fettuccia invece trovate in questo post le istruzioni.
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

9 commenti

Lascia un commento
27 agosto 2014 16:34 ×

Ti capisco purtroppo!!!Ma sono contenta che le tue vacanze siano andate davvero bene!!!Un abbraccio
Olga

Reply
avatar
28 agosto 2014 07:20 ×

Grazie per il tuo passaggio! Anche io non conoscevo il tuo blog e devo dire che è davvero un posto accogliente! Per il contest c'è una proroga di una settimana, quindi non hai scuse! Scherzo, ma se hai tempo aspetto le foto del cielo stellato...un abbraccio

Reply
avatar
Maryclaire
admin
28 agosto 2014 12:07 ×

Ciao, bellissimo post: per qualche istante mi è sembrato di essere nella tua spiaggia ad aspettare la luna e a tavola con te ad assaporare tutte quelle bontà!
Fai i complimenti a tua mamma per il ciondolo: è davvero bello... io poi quando sento parlare di perle e perline non resisto!
Un salutone e buon rientro

Reply
avatar
28 agosto 2014 17:12 ×

Ma che bel post!
Quando finiscono le vacanze è sempre triste ma vedo che il bilancio è positivo e questa è la cosa importante!
Un abbraccio Maria

Reply
avatar
Norma
admin
28 agosto 2014 22:01 ×

Bello! Bello tutto, il post, i posti, la vacanza ma soprattutto il gioiello che è già bello di suo, anzi bellissimo ed originale, e poi ti ricorda tua mamma.
Ciao
Norma

Reply
avatar
31 agosto 2014 17:20 ×

Che bello! Le vacanze in famiglia, circondati dall'amore e dal calore, sono quelle che fanno ricaricare le pile di più!

Reply
avatar
isabella
admin
1 settembre 2014 22:11 ×

Ciao! Ti ho trovato sul link party di C'è crisi. Carino il tuo blog! Se ti va, passa a trovarmi. Ciao!
http://iltornielloverde.blogspot.it/

Reply
avatar
Anonimo
admin
5 settembre 2014 23:19 ×

Ciao vivy! Ti ho trovata sul blog di Vagy mentre mi crogiolano nel mio dolore post rientro (già da due settimane ormai, aiuto). Mi ritrovo in tutto tutto! Sentirsi figlia e coccolata e non avere pensieri di alcun genere....e il nostro amato sud carico di energia. Io sono salentina, ma questa estate ho visitato proprio la tua Siracusa, Fanusa, la spiaggia di San Lorenzo, Marzamemi e tutte le cose belle della tua regione, colorata e piena di sole come il mio salento!! Sono contenta di averti conosciuta!!
Serena

Reply
avatar
31 agosto 2015 13:58 ×

Che voglia di passare una vacanza come la tua! Solo a leggere il post ho respirato il profumo del mare ed il calore di una famiglia unita. Che tesoro meraviglioso che hai: grazie per aver condiviso la tua gioia!

Reply
avatar