Il signor Paltò

L'abbiamo scoperto io e bimbuzza in Biblioteca, grazie ad un ciclo di laboratori di lettura per bambini, organizzati da un'associazione in collaborazione con la nostra biblioteca comunale. 

I bambini in cerchio nella stanza colorata a loro dedicata, hanno ascoltato la storia de "Il Signor Paltò" (Gribaudo) rapiti da strega Mariella, una signora dai poteri magici che riesce a raccontare le favole e ad attirare l'attenzione di bambini di fasce d'età diverse e dagli spiriti giocosi. 



Il libro già di per sé comunica fin dalla copertina un senso di calore particolare, proprio quello ricercato dal protagonista nel corso di tutto il racconto:

"Un omino sente sempre tanto freddo, in ogni stagione e in ogni dove. Non si accontenta di un solo cappotto, non gli basta, e allora cerca tanti cappotti da mettere l' uno sull'altro fino a diventare enorme da non riuscire ad entrare nemmeno più in casa sua. I cappotti diventano la sua nuova casa e per questo viene chiamato da tutti Signor Paltò.
La sorpresa è grande quando scopre di non essere il solo signor Paltò esistente; c'è una donnina infatti che vive come lui e con la quale scopre di avere tante cose in comune.


Una chiacchiera tira l'altra e in men che non si dica i due si ritrovano senza più cappotti addosso... Ahaha... Cosa avete capito!!!???
I due si rendono conto che mentre parlano... si sentono meno soli, il cuore gli si riscalda di quel sentimento bellissimo che è l'amicizia...e poi l'amore...Ed ecco che non sentono più freddo".

Sono bastati una parola amica per sciogliere il gelo che avevano dentro, un sorriso per scacciare la solitudine che provavano e un abbraccio per riscaldare il loro cuore intirizzito

La mia bimba sorride quando vede la figura della coppia seduta a chiacchierare sulla panchina perché sa che sta per arrivare il solletico che io le faccio toccandole il cuoricino, quando le dico: non hanno più freddo e non hanno più bisogno di tutti quei cappotti perché adesso hanno il cuoricino caldo caldo e si sono innamorati...!!

E lei risponde: "Si mette solo un cappotto, non tanti!!"

Ebbene si, nessun cappotto ha la capacità di scaldare le persone quanto l'amore. 

Non esiste migliore verità.



In fine, siccome i laboratori organizzati dalla nostra biblioteca sono davvero bellissimi, vi presento il lavoretto che i bambini hanno svolto subito dopo per rappresentare il signor Paltò.

Vivy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
16 maggio 2014 10:17 ×

sembra veramente bello! Grazie del consiglio!

Reply
avatar
Stefania
admin
16 maggio 2014 20:19 ×

Che bello! Anche a noi piacciono molto i laboratori in biblioteca... Davvero bello quello che siete riusciti a fare partendo dalla storia. E poi mi confermi che nelle biblioteche ci si imbatte sempre più spesso in piccoli gioiellini!

Reply
avatar