Riflettere sulle diversità: la coccinella senza puntini

La coccinella senza puntini, di Fulvia Degl'Innocenti, Luca Matricardi- editore Lavieri

Un libro piccolo,cartonato che è stato regalato a Mister G da un’amica di famiglia recatasi per lavoro in un’altra città.  Regalo graditissimo sia da lui che da me.


La storia è molto semplice: la coccinella Isabella è nata senza puntini, non li ha e le sue elitre sono rosse fiammanti. I suoi genitori non danno peso alla cosa, loro amano la loro piccolina incondizionatamente. Per lei invece c’è qualcosa che non va, vuole avere i puntini come tutte le sue amiche.

Comincia così a cercare diversi modi per dipingersi i puntini: dalla polvere nera dei pinoli che le permette di dipingerseli, alle bacche nere che si spiaccica sulla schiena e molti molti altri.


Ognuno dei metodi scovati dalla piccola Isabella però non va a buon fine e lei si ritrova a piangere e a disperarsi per la sua diversità.

Il colpo di scena finale a cui lei scampa dimostrando coraggio e scaltrezza l’aiutano a capire che lei non ha bisogno di avere i puntini per stare bene, le basta volare,annusare i fiori e vivere la vita sorridendo.

Una storia breve,significativa coadiuvata da immagini ricche di particolari che si estendono sulla doppia pagina,suoni onomatopeici  e grafica originale: ingredienti che rendono questo libro veloce e facile da leggere ma allo stesso tempo  ricco di spunti su cui riflettere.

Consigliato a tutti bambini che come il mio fanno continue domande su quello che secondo loro è”diverso”.

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

11 commenti

Lascia un commento
kemate
admin
23 maggio 2014 11:09 ×

Ma che bello, sono sempre alla ricerca di libri sulla diversità.

Reply
avatar
Lidia
admin
23 maggio 2014 11:19 ×

Bella questa coccinella senza puntini! Pensa che proprio oggi io, invece, racconto di un coniglio col naso rosso e l'orecchia blu. Per fortuna anche lui, come la vostra coccinella dalle elitre rosse fiammanti - ma sai che non conoscevo questa parola?! - alla fine si accorgerà che la sua diversità non è uno svantaggio, tutt'altro...

Reply
avatar
Stefania
admin
23 maggio 2014 15:23 ×

...noi invece abbiamo letto un libro di una coccinella che perde un puntino ed è una storiella simpatica!

Reply
avatar
23 maggio 2014 16:06 ×

Ciao ragazze, vi ho assegnato un premio :)

http://damammaamamma.blogspot.it/2014/05/ho-vinto-il-lovely-blog-award-2014.html

Reply
avatar
23 maggio 2014 23:01 ×

Che bella anche la storia del coniglio..il mondo della letteratura per bambini ci insegna tante cose..francy

Reply
avatar
23 maggio 2014 23:02 ×

Questo è breve e interessante..da provare.francy

Reply
avatar
23 maggio 2014 23:03 ×

Evviva la lettura!!!francy

Reply
avatar
24 maggio 2014 07:05 ×

Molto carino, ne avevo sentito parlare ma non l'ho mai sfogliato. Un tema importante quello dell'unicità!

Reply
avatar
La Silvi
admin
24 maggio 2014 08:04 ×

Questo me la fatto conoscere la mia bimba. Molto carino!

Reply
avatar