Idea riciclo: trasformare una bottiglia di plastica in un animaletto segnaposto

Per la mia partecipazione a #HandMadeEaster, progetto collaborativo promosso dal gruppo The Creative Factory e da Alex, ho pensato di preparare dei segnaposto con sorpresa cioccolatosa per il giorno di Pasqua.

Naturalmente ho utilizzato quello che avevo in casa e l'ho trasformato..questa volta mi sono cimentata con un materiale che a prima vista sembra più ostico: la plastica.



Ho utilizzato quella delle bottigliette dell'acqua denominata plastica PET, è più maneggevole e leggera di quella delle confezioni di detersivo liquido, ad esempio. In più ha il pregio di essere trasparente, quindi si può vedere bene cosa contiene anche dopo la trasformazione.

Per quanto  riguarda la scelta del soggetto da creare mi sono discostata dalla tradizione, niente pulcini, coniglietti ma..un simpatico topolino. Il procedimento è molto semplice basta procura.rsi gli attrezzi giusti per tagliare la plastica e stare attenti a non farsi male  alle mani, la superficie è scivolosa da incidere.

MATERIALE:

bottiglia di plastica PET da 500 ml
taglierino
spillatrice
pennarello indelebile
carta bianca
stoffe colorate
carta velina
cartoncino
colla vinilica
scotch biadesivo

La parte da utilizzare della bottiglia è quella in basso, quindi dal fondo arrivate circa a metà della bottiglia e incidete col taglierino la plastica, con le forbici tagliate.



Adesso tagliate in verticale il pezzo di bottiglia,una striscia di circa 2 cm di larghezza e alzatela verso l'alto (sarà la coda del topino!), unite ora  i due lembi di plastica tagliati  e spillateli. La struttura del topo è già pronta. Io non ho spillato vicinissimi i due lembi di plastica perchè altrimenti nella fessura della bocca non sarebbero entrati i cioccolatini a forma di ovetto.

Per le decorazioni di occhi, orecchie e
parte finale della coda sono fatte con semplice carta bianca poi colorata e incollata con colla vinilica. I baffetti e il naso sono colorati col pennarello indelebile direttamente sulla plastica.

Il cartoncino bianco l'ho usato come base d'appoggio dell'animaletto e ce l'ho attaccato con due piccoli pezzi di scotch biadesivo.



Per le decorazioni della base ho usato carta velina e stoffa, sbizzarrendomi con la fantasia. Ho lasciato uno spazio in basso per scrivere il nome.
Una tavola imbandita con questi segnaposto è molto allegra e soprattutto spinge a riusare oggetti che di solito butteremmo via,che ne pensate?

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
Lisa Fregosi
admin
25 marzo 2015 10:30 ×

carino il topolino!!!
Si potrebbe inserire come nuovo animale pasquale!!!
Grazie del tutorial
Lisa

Reply
avatar
25 marzo 2015 14:12 ×

ma prego!!sono contenta ti sia piaciuto!
Francy

Reply
avatar