Mamme belle in gravidanza


Un giorno, durante la mia prima gravidanza, chiacchieravo con una conoscente durante una manifestazione podistica. 
Era una donna di mezza età, raffinata anche in tuta e oggettivamente bella: alta, occhi turchesi, viso appena sfiorato dalle rughe del tempo e fisico snello. Io, quindici anni meno, col mio pancino al quinto mese pesavo dieci chili più di lei e forse apparivo goffa in una tuta ampia. 
In realtà, qualche minuto prima di ascoltarla, mi sentivo perfettamente a mio agio. Fu il suo racconto spontaneo a instillarmi qualche dubbio sul mio aspetto … 
Mi disse pressappoco queste parole: 
Sai, io sono rimasta incinta a 24 anni. La gravidanza è stata un’orribile esperienza perché mi ha deformata: mi sono riempita il viso di brufoli, ero tutta gonfia e sono ingrassata tanto. È per questo che ho deciso di non avere altri figli, anche se dopo sono tornata normale."

Pausa. Prima di replicare feci una lunga pausa. La mia lingua si fermò per incredulità e sbigottimento. Conosco una lunga carrellata di motivi per cui una donna decide di non avere figli o di fermarsi ad un figlio. Ma non voler restare incinta per paura di diventare tutta “ciccia e brufoli”, in nove mesi, per me era una novità inquietante.

Qualche giorno fa ho sentito simili riflessioni da un’altra donna incinta che si sentiva triste per la perduta bellezza e mi sono domandata se noi donne, ogni tanto, perdiamo la bussola. 
Non si può ridurre la gravidanza ad una contrapposizione “pancione versus bellezza”!

Sono strana io? 
Eppure non mi sono mai sentita così bella come quando ero in attesa
Sono una di quelle donne che addirittura soffre la nostalgia del pancione.
Sogno ancora spesso il mio pancione enorme, tondo come il mondo, intorno al quale ruotavano speranze e aspettative, allegria e commozione. 
Mi sentivo tanto concentrata sulla mia vita interiore quanto sulla morbidezza vellutata dei miei fianchi. 

Ed è per questo che, col cuore in mano, vorrei rivolgere un pensiero a voi, donne in attesa: che vi siate espanse come balene o che siate rimaste agili come gazzelle, che abbiate addosso l’odore del vomito da nausea o Chanel n. 5, che indossiate abiti premaman sartoriali o felponi di pile, voi siete le creature più affascinanti dell’Universo! 
Siete le custodi del mistero della Vita, un miracolo tangibile e vivente. Se siete in salute, i chili in più sono scintillanti monili e le occhiaie dei mesi di insonnia solo nuances aggiuntive dei vostri ombretti. La gravidanza non cancella il vostro stile, ne modifica temporaneamente solo le proporzioni.
Coltivate il buonumore, indossate gli abiti più colorati e il vostro miglior sorriso. Il miglior trucco di bellezza, si sa, è la felicità
Per non parlare degli effetti benefici della vostra gioia sul feto.

Un pensiero va anche ai compagni: corteggiate la vostra donna incinta
La gravidanza è un periodo di grandi cambiamenti in cui la donna ha bisogno, come il pane, di coccole, parole dolci, gesti galanti e desiderio. Tutto il vostro surplus d'amore, sarà ben corrisposto!

Eh si, quanto mi manca quel pancione!

Ketty
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

9 commenti

Lascia un commento
mammamedico
admin
9 gennaio 2017 15:43 ×

io credo sia una questione interiore. non di specchio. io ero una di quelle che con il pancione si "faceva schifo". che poi pancione per dire visto che fino all'ultimo nessuno se ne accorse sotto il camice o il piumino. dopo il primo figlio ho dovuto comprare pantaloni della taglia più piccola del pre-gravidanza. quando camminavo per strada avevo gli occhi addosso. ecco proprio schifo non dovevo fare. eppure le stesse sensazioni le ho avute con la seconda gravidanza. io non capisco chi mi dice di avere nostalgia del pancione come io non ero capita quando lo nascondevo.

Reply
avatar
9 gennaio 2017 15:53 ×

@mammamedico sono d'accordo con te. È una questione di "sentire". La bellezze e il benessere sono soggettivi. Ci sono donne oggettivamente belle che non sono mai soddisfatte allo specchio. È alle donne che "si sentono" orribili in gravidanza che volevo dare un affettuoso "scossone" perché sono convinta che i nove mesi siano un periodo meraviglioso da vivere in pienezza. Ho avuto anch'io dei giorni "no", soprattutto quando non riuscivo ad allacciare le scarpe! Mi hanno sollevata gli apprezzamenti di chi mi era accanto. A volte un complimento o una parola di qualcuno può far cambiare la prospettiva, anche quella allo specchio.
Grazie del tuo commento.

Reply
avatar
9 gennaio 2017 23:45 ×

Credo che il periodo del pancione sia uno splendido periodo perché si porta in sé una nuova vita.
Io l'ho vissuto bene tutte e tre le volte perché non sono cambiata tanto e perché ero felice ma capisco che non per tutte sia così. Concordo con te però che non si può rinunciare ad un figlio per paura di ciccia e brufoli. Dopo 9 mesi spariscono!
un abbraccio
Maria

Reply
avatar
10 gennaio 2017 09:13 ×

Cara! Ricambio l'abbraccio!

Reply
avatar
10 gennaio 2017 11:35 ×

Io non avevo vissuto bene il mio aspetto con la prima gravidanza ma, nonostante ciò, ero ben felice e lo rifarei, perché sapevo che si trattava di un periodo ed ero grata al mio corpo per la vita che stava coltivando dentro di se!

Reply
avatar
Mamma Gioca
admin
10 gennaio 2017 18:07 ×

Sono alla terza gravidanza e al quarto figlio. Sono sovrappeso ma mio marito dice che era da tempo che non avevo il viso così disteso. È felicità pura!

Reply
avatar
11 gennaio 2017 04:19 ×

@mammaavvocato, sono in sintonia con te! Il sentimento della "gratitudine" dominava su tutto durante quando ero incinta! Ketty

Reply
avatar
11 gennaio 2017 04:21 ×

@mammagioca che gioia!Congratulazioni!

Reply
avatar