Vegetali in mutande

Qualche settimana fa io e Mister G abbiamo affrontato la lettura di questo libro senza aspettarsi l'entusiasmo che ne sarebbe seguito.


Vegetali in mutande
Autore: Jared Chapman 
Disegni: dello stesso autore
Gallucci 2015
Età di lettura: dai 3 anni

Il libro è particolare: non ha una trama, non c'è una storia da seguire ma ci sono tante coloratissime immagini di verdure che portano mutande di tutti i tipi.

In ogni pagina viene descritta la mutanda in questione, indossata dall'ortaggio: ce ne sono di minuscole, larghe, divertenti, seriose, vecchie, nuove ecc ecc....tutte queste verdure ci dicono semplicemente che tutti indossiamo mutande tranne...i bebè.
Giusto, loro indossano il pannolino e quindi non sanno cosa sono le mutande. Nel libro le baby verdure sono un ravanello, una carota e il mais che ci siamo divertiti a riconoscere:
"Mamma ma noi li mangiamo i ravanelli?" Ecco, sfogliando le pagine ci siamo ritrovati a parlare di verdure che solitamente non sono amate dai nostri bambini. Nelle veste "mutandata" hanno attirato Mister G che si è messo a far domande e a chiedere di assaggiare.
"Le carote da piccolo le mangiavi anche crude ora invece le vuoi solo cotte" gli dicevo sfogliando il libro. "Davvero mamma? Proviamo a mangiarle stasera forse sono buone anche crude"

Ebbene sì, ci è voluto un libro di vegetali  in mutande per stuzzicare la curiosità di mio figlio e fargli venire voglia di assaggiare qualche verdura per lui"ostica".

Un viaggio colorato tra verdure e mutande che fa sorridere ma che stuzzica anche l'appetito.

Senza dimenticare la battuta simpatica con cui si chiude il libro, che ha fatto sorridere Mister G e chiedere: "mamma, lo leggiamo ancora?"

W le mutande se servono ad avvicinarsi così bene al mondo delle verdure.

Idea originale.

Francy

Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

3 commenti

Lascia un commento
17 luglio 2015 08:49 ×

Originale davvero, divertente modo per parlare di verdura, chissà perché è sempre un po' ostica alla maggior parte dei bambini. Anche la Birba del mio nipotino da piccolo mangiava verdure che ora non vuole più, ne mangia altre perché le mangiano i suoi amici a scuola...
Buona e serena estate dalla casetta sperduta nel bosco e non sempre connessa *__*

Reply
avatar
Roberta M
admin
17 luglio 2015 11:04 ×

:D divertente, davvero! E se stimola la curiosita' e' perfetto!

Reply
avatar
18 luglio 2015 19:29 ×

Molto originale e a suo modo educativo.

Ciao
Flavia

Reply
avatar