Mamma in crisi romantica

la morte di DerekDa qualche settimana mi sento strana.

(Certo, se interrogate mio marito, dichiarerà che è ben più di qualche settimana che sono strana… ma questa è un’altra storia).

È cominciato tutto con l’insopportabile spoiler che rivelava la morte imminente, sugli schermi televisivi di Fox, di Derek, il "dottor stranamore" della serie "Grey’s Anatomy".

Qualcuno penserà che ci sono notizie ben più gravi. Non ho detto, infatti, che sono in lutto. Ho specificato che mi sento “strana”.

Qualcuno forse non sa chi è Derek. A quel qualcuno suggerisco di cercare sulla rete video e info su questo straordinario personaggio che ha fatto innamorare milioni di fan e la cui morte televisiva ha scatenato addirittura manifestazioni e petizioni contro la produttrice.

La questione è: questo dottore con la voce calda e gli occhi luccicanti di passione, capace anche di versare lacrime d’amore per la sua donna, era il mio baluardo di romanticismo, era l’archetipo.

Cose da ragazzine? No.

Non si smette mai di cercare romanticismo! O almeno non smetto io.

Possibili obiezioni di amici e conoscenti:

"Non ti basta la tenerezza dell’essere mamma?"

No.

"Non ti bastano i gesti d’amore di quel marito meraviglioso che ti è sempre accanto nelle giornate di ordinaria isteria?"

No.

Da quando sono mamma, anzi, c’è una vocina dentro che, ogni tanto bussa, fa capolino, fa il solletico e suggerisce:

Stop alle canzoni dello zecchino d’oro, più Tiziano Ferro in questa casa!

Tempo di Masha e Orso scaduto, è l’ora di riguardare la centesima volta “Notting Hill”

Basta per oggi filastrocche di puffi, puzzette e versi onomatopeici della fattoria, mi voglio tuffare nella poesia di Prévert.

Stasera non più di tre libri per la #letturadellabuonanotte", ho un appuntamento con Grey's anatomy
ecc. ecc.!".

In queste settimane sono così: voglio il buio della notte illuminato non solo dalla lucina scacciafantasmi di Barbapapà ma anche da candele profumate che facciano romantica atmosfera.

Si, il cuore di donna romantica ogni tanto ha uno scatto d’orgoglio dinanzi al cuore di mamma.

Sarà complice anche l’estate e la voglia di vacanza? 
Sarà che è stato il mio anniversario di matrimonio e ho ripercorso con la mente l'intera luna di miele?
Sarà che sono semplicemente un po' svitata?
Chissà?


E voi quanto siete romantiche?

Ketty
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

7 commenti

Lascia un commento
9 luglio 2015 16:25 ×

Sono un'assoluta fan di Grey's Anatomy.. quindi puoi immaginare quanto mi abbia sconvolto la morte di Derek!!!! Un trauma! :'(

Mi sono aggiunta ai tuoi lettori.. se ti va di passare da me :D
http://memoriediunapersona.blogspot.it/

Reply
avatar
Betta
admin
9 luglio 2015 16:27 ×

Non mi reputo molto romantica, anzi sono sempre stata una tipa da Duran Duran più che da Spandau Ballet (giusto per capirci..... =DD) però tutte le cose che hai scritto mi piacerebbe averle...........
Sto diventando più romantica con l'avanzare dell'età??? Mah!!! Non saprei, ma tanto rimangono solo sogni perchè se io sono poco romantica mio marito non lo è per niente!!!! ^__________^
Kisssssssssssssssssssssss
P.S. Nooooooooooo!! Povero Derek!!!!! =( Non mi resta che vedere come va a finire........... ;-))

Reply
avatar
9 luglio 2015 19:37 ×

Anche io sono diventata più romantica. Adoro grey's anatomy anche se non riesco più a seguirlo e anche le canzoni, i film e le poesie romantiche... se sei svitata tu lo sono anche io.
Più Tiziano Ferro per tutti ;-)
Un abbraccio

Reply
avatar
9 luglio 2015 23:27 ×

Ciao, Marta! Passo volentieri da te. Grazie della tua partecipazione.
Ketty

Reply
avatar
9 luglio 2015 23:35 ×

Betta, che simpatia il tuo commento! Può essere che con l'età di diventi più romantici! Alla faccia di chi dice che col passare del tempo il cuore di indurisce.
A presto.
Ketty

Reply
avatar
9 luglio 2015 23:37 ×

Fenice, un giorno racconterò cosa ho provato al concerto di Tiziano. Una favola! Allora, al prossimo, ci andiamo insieme?
Baci.
Ketty

Reply
avatar
10 luglio 2015 01:45 ×

Il romanticismo non deve mai mancare!
E quando si diventa mamme invece ...
Meglio correre ai ripari!
Un abbraccione Maria

Reply
avatar