La balena Arcobalena l’amicizia e l'amore

Arcobalena è stata la protagonista del campo estivo che ha frequentato la mia bimbuzza lo scorso luglio (un percorso estivo nella sua stessa scuola). I giochi, le canzoni e i lavoretti hanno ripercorso la storia di questa simpaticissima balena.



La balena Arcobalena
di Massimo Sardi
Editore: Giunti Junior

Mi ero ripromessa da tempo di acquistare il libro che le maestre ci avevano presentato alla riunione iniziale, ma soltanto da poco è entrato in casa nostra.

Appena Bimbuzza ha visto il libro ha subito gioito, riconoscendo la simpatica e colorata balena che probabilmente le avrà ricordato i momenti trascorsi d'estate con i suoi compagnetti. È una delle letture che ultimamente spesso vuole fare come #letturadellabuonanotte. Piace tanto anche a me, è un personaggio positivo e soprattutto pieno d'amore.

Ultimamente ho notato in mia figlia una certa attrazione verso le storie d'amore, non solo nelle letture che facciamo ma anche nei giochi e nei cartoni/video musicali che guardiamo. Inventa storie d'amore tra le sue barbie e i principi, li fa baciare di nascosto e quando vede certe scene in tv si imbarazza...insomma...sta scoprendo quanto sono belle ma anche struggenti le storie d'amore. Per es. le piace il video di Sam Smith - I'm Not The Only One e alla fine dice "meno male è tornato il suo fidanzato!!!". Ok non divago ma mi fa ridere che lei spesso preferisca guardare MTV Music piuttosto che i cartoni...Felice suo padre!

Arcobalena vuole trovare un fidanzato, piange e si dispera finché decide di partire per i 7 mari sperando di trovarlo.
Il suo vero nome è Iride ma la chiamano Arcobalena perché porta sulla schiena i 7 colori dell'arcobaleno. Inoltre è molto stonata e quando canta il suo mal d'amore tutti i suoi amici si tappano le orecchie.



Durante il viaggio Arcobalena fa una serie di incontri in cui ha modo di mostrare la sua generosità e il suo buon cuore. Non trova subito il fidanzato, ma fa amicizia con personaggi bisognosi di qualcosa e per consolarli regala loro uno dei colori del suo arcobaleno.
Al pesciolino bianco, che diventa subito rosso per timidezza, regala il rosso così mai più nessuno noterà il suo timido rossore e acquisterà più sicurezza; alla stella marina regala il giallo per illuminare il fondale del mare, come fanno le stelle in cielo; al sole regala l'arancione per rendere più romantico il tramonto...è così via. 
Alla fine Arcobalena resta senza colori tanto da diventare bianchissima ma ancora più triste e disperata, per non aver trovato un fidanzato con cui costruire una famiglia.

La sua voce inoltre non è più stonata e canta in modo meraviglioso. Arriva fino al polo nord cantando e incantando orsi, foche e pinguini finché viene attratto dal suo canto un "baleno" bianco come lei, nientepopodimenoche Moby Dick. Amore a prima vista naturalmente e immaginate il finale!

Un libro che, quando lo leggiamo, ci immerge in un mare di colori, generosità, amicizie e amore. Ve lo consiglio se siete alla ricerca di una lettura per bambini in cui protagonisti sono i sentimenti.

Ecco il lavoretto che hanno fatto a scuola, alla fine del percorso estivo.





Vivy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
28 novembre 2014 18:33 ×

Deve essere molto bello e interessante. Tu lo descrivi bene.
Metto tra i To Do....
Ciao,
Tiziana

Reply
avatar
Stefania
admin
2 dicembre 2014 18:33 ×

Una collana che conosciamo bene... ne abbiamo diversi... questo l'abbiamo preso tempo fa in biblioteca. Molto carino.

Reply
avatar