Ragnoli&Co per un autunno arancione

L'autunno e i suoi colori aranciati ispirano tanti bei progetti creativi da realizzare in casa, soprattutto se fuori piove e ci sono tutti i presupposti per stare al caldo e con una bella e profumata tisana davanti.


L'arancione con le sue sfumature marroni e gialle è il colore dell'autunno ma anche di casa mia: mi ispira un forte senso di calore e tanta allegria.

Abbiamo trascorso i giorni dal 31 ottobre al 2 novembre a Roma dove parte della mia famiglia si è riunita. I miei dalla Sicilia sono andati a trovare mia sorella che studia a Roma e noi li abbiamo raggiunti. Mancava solo mio fratello che lavora tra Milano e Londra.
Famiglia sparsa per il mondo!
Abbiamo pensato allora di portare dei pensierini autunnali alla nonna e alla zia, servendoci dei colori e di alcuni decorazioni tipiche di Halloween, anche perché siamo arrivati a Roma proprio la sera del 31.

Piccola digressione con foto: non sono meravigliosi questi banchetti che ho fotografato a Londra durante il mio weekend? Appena vedo arancione esco pazza!

Tornando ai pensierini: ovviamente li abbiamo fatti noi in casa.
Siamo partite dai ragnetti, alias Ragnoli in Toscana (i conigli per es. qui li chiamano coniglioli:)) per sviluppare altri personaggi che mi ha consigliato bimbuzza.

Occorrente:
- lana di vari colori;
- occhietti (si trovano a pacchetti di varie dimensioni ma si possono disegnare su cartoncino e ritagliare);
- scovolini (anche questi li vendono a pacchi, sono lunghi e vanno tagliati) per fare le zampe o anche le corna;
- colla a caldo (fondamentale);
- decorazioni varie autunnali (ho acquistato da 0,99 cent mollettine, organza e altro).

Il corpo e la testa del ragno (come anche degli altri animalini) li ho realizzati con il classico metodo dei pon pon. Quando ero piccola ne facevo tantissimi con mia madre, ma utilizzavamo un tondo di cartone in cui avvolgere la lana.



Grazie al consiglio di un'amica, ho usato una semplice forchetta intorno alla quale è bastato avvolgere la lana (nella parte superiore dove ci sono i denti), alternandola nei colori, e procedere legando alla fine nel mezzo la matassa arrotolata e tagliandola poi ai lati.
Se si vogliono realizzare pon pon più corposi e grossi, si può usare un forchettone (io ho usato quello di legno) o forchettine per farli più piccoli (per es. per la testa).

Abbiamo scatenato la fantasia con i colori: avendo tanta lana colorata,  è stato troppo divertente alternarli e abbinarli per creare i nostri ragnetti.
È stata Bimbuzza a chiedermi di fare anche una tartaruga. Perché no? allora facciamo anche una coccinella...In fine...siccome era pur sempre il periodo di Halloween abbiamo realizzato una zucca!


Per i nostri pensierini a nonna e zia abbiamo decorato dei vasetti con fantasia autunnale e organza con motivo Halloweeniano e abbiamo posto dentro i ragnetti, come fossero affacciati da un loro nascondiglio.

Dolcissimi:)) anche perché con quegli occhietti sembrano tanto bisognosi di affetto!

Vi piacciono?

Vivy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

5 commenti

Lascia un commento
Raffa
admin
3 novembre 2014 12:24 ×

sei stata bravissima! Complimenti!

Reply
avatar
3 novembre 2014 14:06 ×

Che carucci! Ma lo sai che anche io adoro l'arancione?!

Reply
avatar
Daniela
admin
3 novembre 2014 14:58 ×

Questi animalettoli sono bellissimi! :D

Reply
avatar
3 novembre 2014 16:15 ×

Grazie a te, Raffa....
;-)
Vy

Reply
avatar