Io, due figli e i lavori in casa: un incubo

A distanza di un mesetto da quella settimana sfigata di cui vi avevo parlato in questo post, a casa mia le cose ancora non si sono del tutto sistemate.




Per il tetto ne riparleremo d'estate, ad oggi sono stati visionati solo i preventivi e, vi dico la verità,mi prende parecchio male. 
La perdita del tubo di scarico della lavatrice,invece, è ancora in corso: il problema è risolto ma i lavori di ristrutturazione della voragine al centro del mio corridoio (dove si trovava il disgraziato tubo), non sono finiti... Anzi!

Ieri mattina è tornato il muratore con a seguito, ben due idraulici per concludere la faccenda, verificare che il sotto pavimento fosse asciugato, spostare il tubo di scarico sul terrazzo invece che sotto pavimento ecc ecc.
Li ho visti salire le scale con ogni sorta di valigetta porta attrezzi, cazzuole, secchi ecc, ecc. 
Ohmiodio!! Devo scappare! Ho pensato subito.

Come si fa a stare in una casa dove ci sono i lavori????? Con un bambino di sette mesi per giunta?? L'altro fortunatamente aveva già preso il pullman scolastico per andare all'asilo,sennò ero davvero fritta.



Cosa ho fatto? Semplice, li ho accolti in casa ho messo il giubbotto a Little C e li ho salutati.

"Fate quello che volete, io emigro a casa di mia madre fino a che non avete finito. Se rimango qui non so se rispondo delle mie azioni." Loro si sono messi a ridere, hanno detto che entro la giornata avrebbero finito e che avrebbero pulito.

Non ci ho creduto ma sono andata via, subito, lontano da casa mia.

Ho detto al Marito di chiamare dal lavoro durante la pausa caffè, di fare come gli pareva. Io per tutto il giorno non c'ero. Sono tornata con entrambi i figli nel pomeriggio: polvere ovunque, odore di calcina per casa, situazione insostenibile. ( Però avevano pulito un po'!!)

Mia suocera e mia madre chiamate a rapporto come braccia lavoranti, canzoni tipo Il valzer del moscerino per intrattenere Little C nella sdraietta, Mister G come aiutante con mocio e via, tutti al lavoro per pulire una casa ormai in balia di se stessa.

Due ore, tante braccia, e la casa ha preso un aspetto decente...ancora molte cose da finire di pulire ma direi che per una giornata orrenda come questa, possa bastare.

Passo e chiudo. Alla prossima volta. Possibilmente senza lavori in casa.

Baci
Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

3 commenti

Lascia un commento
18 dicembre 2015 10:52 ×

Oh, povera!Ti capisco, quando hai muratori (o altre persone che eseguono lavori)in casa non vedi l'ora che finiscano e se ne vadano. Hai fatto bene a "migrare" e sei fortunata ad avere delle braccia lavoranti che ti danno una mano!!! In bocca la lupo per il tetto! Un abbraccio Eli

Reply
avatar
21 dicembre 2015 17:47 ×

Grazie cara!!! E crepi il lupo!
Francy

Reply
avatar
21 dicembre 2015 17:47 ×

Grazie cara!!! E crepi il lupo!
Francy

Reply
avatar