Ho staccato la spina per un po' e ora riparto alla grande!

Ho passato qualche giorno un po' così: non avevo voglia di fare niente o meglio niente al di fuori della mia famiglia. Ho avuto bisogno di staccare la spina, di non sentire nessuno. Un modo per dedicarmi alla casa, alla routine, a Mister G e alla famiglia.



All'inizio mi sono preoccupata, vi dico la verità, non mi era mai successo. Ho controllato poco il pc e quasi per niente il cellulare, ho visto le notifiche sulle app del telefono ma non avevo voglia di leggerle. Per un fine settimana ho lasciato fare, ho scelto di fare quello che mi sentivo...forse ogni tanto per ricaricarsi ci vuole del tempo da trascorrere con se stessi e con i propri affetti. In molte altre occasioni ho sentito il bisogno di stare con mio figlio anche a non fare niente, ma questa volta è stato diverso: mi sembrava tutto superfluo.

Ho letto, ho giocato con le costruzioni sul tappeto di casa costruendo torri altissime, ho fatto lunghe camminate sulla pista ciclabile in mezzo alla natura, ho chiacchierato con mio marito davanti ad una tazza di tisana, ho dormito. Non ho acceso la tv, nè la radio, nè la connessione wi fi (solo a tratti ma senza frenesia o voglia di guardare qualcosa in particolare), il pc è rimasto sul cassettone in camera, spento e non in carica...sabato l'ho pure spolverato tipo soprammobile.

Non ho messo la sveglia, abbiamo dormito tutti e tre nel lettone, raccontando storie inventate o giocando al gioco degli indizi, ho fatto la spesa poco prima del pranzo e della cena senza programmare o scongelare niente per il giorno dopo, non ho organizzato la giornata né calcolato i tempi. 

Oggi che la settimana è ripartita mi sento come nuova...ogni cosa è tornata al suo posto, tutto è stato riacceso e ripristinato, il trillo di whatsapp mi ha riconnesso con le mie amiche (comprese le colleghe del blog che mi stavano dando per dispersa, ma questo è il bello di noi: ci capiamo senza spiegazioni o con spiegazioni postume ;), internet collegato sia dallo smartphone che dal pc, assetto perfetto...ma soprattutto è tornata la mia voglia di socializzare..chissà, a volte per ripartire alla grande ci vuole anche un po' di black out, la spina staccata come si dice.

Ho capito che forse ogni tanto ascoltarsi fa bene e che dovrei farlo più spesso, ho capito che il mio mondo è dentro le quattro mura di casa ma che poi non potrei mai rinunciare a quello che c'è fuori, ho capito che siamo fatti per stare un po' per conto nostro ogni tanto e a giuste dosi e che non può far altro che bene.

Buona settimana a tutti voi.

Francy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

10 commenti

Lascia un commento
20 ottobre 2014 23:21 ×

Francy, adoro la foto e condivido i tuoi pensieri. Ci sono giorni che ho bisogno solo di casa, riservatezza e solitudine. Senza quei giorni non apprezzerei tutti gli altri. Smack! Ketty

Reply
avatar
21 ottobre 2014 08:55 ×

Su molte cose la pensiamo uguale..collega blogger.bacioni a te
Francy

Reply
avatar
21 ottobre 2014 09:13 ×

Buona settimana a te e a tutte voi!
Riprendere contatto con i propri bisogni e la propria interiorità, assecondare quello che sentiamo, è fondamentale per affrontare con maggior equilibrio la vita di tutti i giorni, ricca di stimoli e densa di impegni, richieste, obiettivi, relazioni...
Quando ci riusciamo è davvero una gran conquista, brava!
Un abbraccio

Reply
avatar
21 ottobre 2014 12:54 ×

Grazie per il tuo bellissimo commento che ovviamente condivido in pieno.
A presto
Francy

Reply
avatar
21 ottobre 2014 14:21 ×

Hai proprio ragione!

Reply
avatar
21 ottobre 2014 15:26 ×

Sono contenta per te...e me ne devo ricordare anche per me!
Un abbraccio

Reply
avatar
21 ottobre 2014 21:09 ×

Grazie..esperienza da provare ogni tanto.
Francy

Reply
avatar
21 ottobre 2014 21:12 ×

Sì..ricordatene..fa bene!
Bacioni
Francy

Reply
avatar
21 ottobre 2014 21:24 ×

Capita anche a me, anzi forse sono un caso clinico perché ci sono momenti dove ho bisogno di dedicarmi solo a figlio e marito. Quando gioco con il Gremlins ogni tanto arriva la notifica sul cellulare e perciò un'occhio ce lo do sempre anche solo per sapere cos'è (mail G+ twitter facebook etc) e a chi devo rispondere dopo e perciò alla fine facendo così non sono mai assorbita totalmente da ciò che sto facendo col Gremlins. Certo capitano anche i momenti solo nostri, quando riesco a fare tutto su web al mattino che lui è all'asilo ma nei we, in vacanza etc non è così e mi dispiace. Il Gremlins ha 5 anni e mezzo, ho vissuto tanto di lui ma tanto devo ancora vivere e non voglio perdermi niente perciò stacco da tutto e mi butto nel mondo reale, quello fatto da mio marito, da vicine di casa, dalle mamme dell'asilo, dal mio cucciolo e i suoi amici, dal mio cane...insomma tutto ciò che non è virtuale! Sono stata tanto sul web prima di diventare mamma, ho avuto portali, blog, forum che alla fine vanno ancora da soli (finché pagherò lo spazio) ma dopo che ho avuto il Gremlins è cambiato qualcosa e a volte mi capita proprio ciò che è capitato a te, anche se io non sparisco per un week end ma magari per settimane o mesi! Lo so non è molto carino se si ha un blog, però devo anche pensare che è ancora meno carino per mio figlio che sta crescendo e che tra 4 max 5 anni mi dirà "ciao ciao mamma" e preferirà gli amici e le amiche alla mammina e lì avrò tutto il tempo di stare sul web per ore.
Un abbraccio.
Giorgia

Reply
avatar
23 ottobre 2014 12:06 ×

Hai ragione..ti capisco benissimo,io lavoro coi bambini e sto poco sul web(quanto basta per avere un blog condiviso in3) ma di momenti per staccare la spina ne ho bisogno lo stesso.
Quindi hai tutta la mia comprensione..è vero,i bambini crescono così velocemente che poi preferiranno uscire con gli amici invece che stare con noi sul divano.
Bacioni
Francy

Reply
avatar