Colazione fatta in casa: torta bicolore

Da quando Mister G ha iniziato ad andare alla scuola infanzia il tempo per la colazione è stato anticipato. Conoscendo le sue abitudini so che ha bisogno di taaaanto tempo da dedicare a questo importante pasto della giornata e allora ci alziamo prima: un'ora prima della partenza, per la precisione.

In questo modo abbiamo tutto il tempo per gustarci una buona tazza di latte e..una bella fetta di torta. Appena ho un attimo libero (altrimenti chiedo aiuto alla nonna ;) facciamo insieme una torta che poi ci gustiamo volentieri appena alzati e anche a merenda.



Per i prossimi giorni abbiamo preparato una torta bicolore con cioccolato. Una delle caratteristiche che deve avere una ricetta perchè debba essere portata a termine da me e Mister G è la velocità..più il procedimento è veloce e più ci piacciono..pesare, versare, mescolare, in forno e oplà: il gioco è fatto. 

Ricordiamoci poi, che i dolci fatti in casa sono sani e genuini senza grassi industriali e olio di palma di cui tanto si chiacchiera di questi tempi..Insomma via, bando alle ciance: mettetevi un grembiule e iniziate a preparare questa gustosa torta.


INGREDIENTI

300 grammi di farina
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
per i prossimi ingredienti usate un bicchiere di plastica come misurino (più comodo, no?)
1 bicchiere di olio di semi di arachidi
1 bicchiere di latte intero
1 bicchiere di zucchero

Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Con un cucchiaio separate una parte del composto ottenuto e mettetelo in un'altra terrina (all'incirca 10 cucchiai rasi),
adesso aggiungete a questa parte di impasto tre cucchiai di cacao in polvere amaro (io uso quello bio) e aggiungeteci anche un altro paio di cucchiai di zucchero..per rendere anche la parte "scura"della torta un po' più dolce.

Sistemate il composto "bianco" in una teglia da forno imburrata o coperta di carta da forno e poi a cucchiaiate buttate qua e là il composto "scuro" in quello "chiaro"in modo da creare vortici e cerchi..fate finta di dipingere un quadro ;).(questa è la parte preferita da Mister G).
Infornate a 200 gradi per 30 minuti.



Et voilà...torta fatta e colazione pronta per l'indomani mattina.
Nella foto la torta è già stata assaggiata...mi sono distratta un attimo e qualcuno in casa se ne era già mangiato una fetta!

Buona riuscita, buon appetito.

Francy


Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

6 commenti

Lascia un commento
23 settembre 2014 07:30 ×

Che carina!
Io non mi ci sono ancora messa a cucinare col piccolo, eppure chi ci ha provato mi assicura che è un aiutante eccezionale!
Diciamo che io cucino poco... a prescindere! :)
Buona giornata!!!

Reply
avatar
23 settembre 2014 07:37 ×

Prova..è un modo diverso di trascorrere il tempo insieme..e poi il risultato ottenuto è sempre ottimo(per lui soprattutto),se lo mangia con grande soddisfazione,della serie:questo l'ho fatto io.
Buona giornata a te.
Francy

Reply
avatar
23 settembre 2014 15:13 ×

Buona! E' una delle mie torte preferite per la colazione...e poi è anche bella da vedere!

Reply
avatar
23 settembre 2014 16:13 ×

come ti capisco! anche il mio bambino ha bisogno di mooolto tempo per fare colazione!
è super lento e non sempre mangia tutto, nemmeno le torte che preparo io!

Reply
avatar
24 settembre 2014 06:55 ×

Oddio..le nostre torte a livello estetico non sono il massimo ma piacciono lo stesso.
Francy :-D

Reply
avatar
24 settembre 2014 06:58 ×

Beh..il mio è lento anche a svegliarsi,andare in bagno..al mattino siamo lumache,non c'è niente da fare.a presto
Francy

Reply
avatar