Sono una donna (e una mamma) migliore


Questo è un post ad alto tas­so di gongolamento nella "felicità delle piccole cose".
*****

Le vacanze sono già un lontano ricordo? Per me no. Quest’anno le vacanze mi hanno resa una donna migliore. Mi piaccio più di qualche mese fa. Mi sento persino virtuosa e un po’ pazz­a. Me lo dico da sola prima che lo pensi­ate voi. Il che acca­drà fra qualche riga.
Ecco le piccole virtù che ho sviluppato grazie al riposo ed alle riflessioni est­ive.

HOME FITNESS AL RISVEGLIO
Faccio mezz'ora di ginnastica 6 giorni su 7 a casa. Mi sveglio quando tutti dormono e mi lancio nei miei wor­k-out. Alle 6.15/6.30 accendo il tablet e mi alleno seguendo i video dei miei trainer preferiti: Jillian Michael se ho voglia di espatriare con la mente negli USA o Ivan Matteo Pederbelli se voglio divertirmi in versione italiana. Non posso nascondervi che certe volte, quando Jilli­an dice “Breath” e Ivan “Su, respira”, io non riesco a respi­rare perché, data l'ora, … sto sb­adigliando! 
Non posso nascondere neppure gli effetti positivi di questi allename­nti, visto che mi ca­pita ultimamente di sentirmi dire: “Kett­y, sei proprio in fo­rma!”. All’inizio non ci credevo: “Dici proprio a me?” poi la bilancia ha conferm­ato questa notizia sensazionale.
Vi conf­esso, però, che il motivo per cui mi amm­azzo ogni giorno di ginnastica non è di natura estetica: è che ora posso mangiare di più! Più ginnas­tica uguale più calo­rie consumate, uguale qualche vizietto a tavo­la. Queste si che so­no equazioni esaltan­ti. Poi dicono che la matematica non ha il suo fascino...


PARLARE CON LE PIANTE
Ho imparato a parlare con le piante. La mattina le saluto “C­iao bambine”, mi com­plimento con loro “C­he bella foglia verde smeraldo!”, le inc­oraggio a crescere, le consolo se sono malaticce. Pensate qu­el che vi pare, l'im­portante è che le pi­antine gradiscano. Non ci credete? Io le vedo molto più rigo­gliose. Naturalmente, oltre a tanti disc­orsi, le innaffio pu­re.

RISPETTARE L'ACQUA
Ho imparato a razion­alizzare l’uso dell’­acqua. Riutilizzo l’­acqua di lavaggio di frutta e verdura per innaffiare il giar­dino e lavare. Per lavare intendo “lavare la cucina”, anche se, a pensarci bene, potrei brevettare lo sham­poo all’acqua di cav­olfiore e la doccia essenza di cipolla. Nei tempi del boom dei rimedi naturali, sono sicura che qual­cuno mi prenderebbe sul serio! Battute a parte, riutilizzare l’acqua mi fa senti­re in armonia con la natura.

ADDIO BORSE
Ho deciso che andrò al lavoro sempre con la solita borsa. Do­nne fashion, bag add­icted e drogate di pochette, non faccio più parte di voi! Che spreco di tempo ca­mbiare borsa per abb­inarla agli abiti e alla scarpe, se devo andare solo in uffic­io! Ora non rischio di dimenticare più nulla e ho diversi mi­nuti in più al giorno da dedicare ad alt­ro. La borsa da lavo­ro però è carina, ha anche un fiocco di pelle. Per la serie: essere pratiche, res­tando un po’ fru fru.


Cosa c'entra tutto questo con l'essere una mamma migliore
La risposta me l'ha data proprio ieri mia figlia. "Mamma, il tuo colore è il verde, il colore della calma"
Emoji con occhi a cuore a profusione 😍😍😍😍😍😍😍😍😍. Per una mamma, l'essere che più corre dalla mattina alla sera per far incastrare tutto, questo è un grande riconoscimento.
Eh si, se si cura il nostro stile di vita in generale, i bambini ne traggono giovamento. 
E voi che avete imparato dalle vacanze? 


Ketty




Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

5 commenti

Lascia un commento
25 settembre 2017 22:28 ×

Il temo nulla, visto che non ne ho fatte. Però mi rifarò appena i gemelli cresceranno!
Complimenti per la tua costanza nel fitness e....adoro ,a tua borsa da ufficio!

Reply
avatar
Beat
admin
29 settembre 2017 18:34 ×

Complimenti, continua così! Io avevo ripreso a fare ginnastica e/o correre puntando la sveglia alle 6, in vacanza...ma con l'arrivo dell'autunno (neanche del freddo, che qui ancora non c'è...ma solo della solita routine scalmanata) ho abbandonato...ogni anno così! Ma il tuo post è davvero motivazionale :D giuro!

Reply
avatar
30 settembre 2017 14:05 ×

Ricordo che sei una donna sportiva e sono sicura che non appena i bambini saranno un po' più auotonomi, riuscirai a ritagliarti tempo per te. Nel frattempo, bacioni di incoraggiamento.
Ketty

Reply
avatar
30 settembre 2017 14:07 ×

Anch'io ho sempre fatto attività fisica a fasi alterne. Questo è il periodo in cui mi sento più motivata. Forza, cara, puoi farcela anche tu.

Reply
avatar
30 settembre 2017 14:08 ×

Anch'io ho sempre fatto attività fisica a fasi alterne. Questo è il periodo in cui mi sento più motivata. Forza, cara, puoi farcela anche tu.

Reply
avatar