Un arcobaleno tutto mio

Che bella sorpresa per bimbuzza, quando abbiamo aperto e letto insieme questa nuovissima proposta di VerbaVolant (una delle case editrici che amiamo di più!). Mentre il libro da parati (Il Dono degli dei, ricordate?) ci ha regalato un grandissimo poster, questo ci ha deliziato di un arcobaleno lunghissimo.



Le pagine si aprono a fisarmonica: da una parte ci sono le illustrazioni che accompagnano il racconto di un bambino, dall’altra i colori dell’arcobaleno.

Una proposta davvero particolare! Un regalo molto gradito! La carta è spessa, se si lasciano le pagine aperte, creano un bellissimo effetto decorativo nella stanza.



La storia che si snoda pagina per pagina è molto semplice e, direi anche, ordinaria. Racconta una normalissima giornata di un bambino tra scuola, famiglia, compiti. Insomma, una qualsiasi giornata di un bambino. Mi ha colpito molto perché leggendola, è come se stessimo leggendo in qualche modo la nostra routine: la mamma e il papà al lavoro, il bimbo a scuola, poi a casa a fare i compiti e...la pioggia (invece dello sport e di qualche altra attività extra scolastica ahah!).



Piove, piove molto. Il bambino allora, dopo aver fatto i compiti, decide di mettersi seduto su una poltrona davanti alla finestra per guardarla.

E qui mi sono tornati in mente un sacco di ricordi di quando ero piccola: facevo esattamente la stessa cosa! Il bambino mette fuori dalla finestra una tazza per raccogliere la pioggia.



Aspetta e guarda finché, finito di piovere, vede un bellissimo arcobaleno.
E allora la fantasia prende il sopravvento anche perché, si sa, dove porta l’arcobaleno?

Ma certo! Porta a un tesoro.
Il bambino è pronto a partire col suo zaino ma...ecco che torna la mamma dal lavoro.

A questo punto, aprendo l'intero arcobaleno, il piccolo lettore potrà continuare a percorrere il viaggio per raggiungere il tesoro, far volare la fantasia e magari portare con sé la mamma.

Mi piace molto proprio per il binomio “concretezza e fantasia” che si snoda in ogni pagina e poi...come non amare l’arcobaleno?

Lo consiglio per un bellissimo regalo, per bambini dai 3 anni in su.

Vivy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

1 commenti:

Lascia un commento
Stefania
admin
16 dicembre 2017 13:51 ×

Proposta davvero particolare e capace di lasciare davvero tutti a bocca aperta, non solo i lettori più giovani!

Congrats bro Stefania you got PERTAMAX...! hehehehe...
Reply
avatar