La festa di mezza estate a Stoccolma: viverla come veri svedesi

Post di Vivy
Ho detto più volte (e chi mi conosce sa che lo affermo continuamente!) che le cose non capitano mai per caso, che c'è sempre un destino in tutto quello che facciamo e viviamo. Non è stata quindi una fortuna aver conosciuto delle persone "dall'altra parte del mondo" rispetto a noi, ma qualcosa di "predestinato".




Gli amici di Stoccolma, di cui vi ho parlato varie volte qui e sui social, sono oggi persone importanti della nostra vita, grazie alla cerchia di amicizie della quale ci avvolgiamo e che, tempi permettendo, amiamo coltivare soprattutto se ricambiati (su questo punto, scriverò a parte!).

Quando ci siamo salutati, lo scorso ottobre, a Stoccolma ho promesso che ci saremmo rivisti presto e che, soprattutto, sarei tornata in Svezia per vedere la sua luce perenne!



A ottobre, infatti, il sole a Stoccolma tramonta già molto presto (verso le 16) e il cielo si colora di un rosso stupendo che non avrei mai finito di guardare.
A giugno invece il sole non va via quasi mai.

Questa foto per es. l’ho scattata a mezzanotte spaccata!



Compio gli anni proprio il giorno del solstizio d’estate, il 21 giugno, e per gli svedesi (ma anche per altri popoli nordici) è un giorno così importante che merita di esser festeggiato per almeno due giorni!

La festa di mezza estate, detta anche midsummer o midsommar, è una ricorrenza così speciale per loro che fanno vacanza dal lavoro, i negozi e i ristoranti chiudono e la città si svuota totalmente, perché gli svedesi hanno l’abitudine di trasferirsi per l’occasione nella casa di campagna (quasi tutti ce l’hanno).



La festa cade sempre nella settimana del 21 giugno tra venerdì e sabato, e, a partire da qualche giorno prima, gli svedesi iniziano a preparare i dolci e i cibi tipici (per es. la torta alle fragole che, tra l'altro, la mia carissima amica Alexandra ha preparato per festeggiare anche il mio compleanno!), a procurare i fiori per le coroncine da mettere in testa...



Quest’anno ho compito 40 anni e allora...quale modo migliore di festeggiarli se non a Stoccolma per vivere questa meravigliosa festa!?

Il clima, inoltre, a giugno è molto piacevole, anche se variabile. In ogni caso, nessuna pioggia o vento può fermare questa festa! Anzi, è proprio la festa a fermare il brutto tempo! Vi spiego perché!

In giro per Stoccolma la festa del midsummer si può vivere in vari luoghi più o meno turistici, come nel meraviglioso parco di Skansen.



Noi, però, l’abbiamo vissuta da veri svedesi e non da turisti: i nostri amici ci hanno portati in una fattoria, poco fuori Stoccolma, a Rönninge by. Una comunità di persone, da oltre 4 generazioni, organizza una festa di mezza estate meravigliosa, regalando un'atmosfera semplice e quasi di altri tempi. Era quasi commuovente vedere tutte quelle persone (e NOI) in cerchio intorno all'albero, dopo averlo issato, ballando e cantando canzoncine divertenti. 



E' stata una vera "danza del sole" perché, per tutto il tempo della festa, siamo stati baciati dal sole e soltanto quando era ormai tutto finito, si è scatenata una pioggia fittissima che ci ha fatto correre ai ripari dentro un fienile.



Pochi minuti dopo, è tornato il sole e la festa è continuata tra i banchi di cibarie, i giri a cavallo per i bambini, le giostre...e un panorama bellissimo.



E' stata un'esperienza davvero particolare che mi piacerebbe davvero tanto ripetere: potrei festeggiare ogni anno lì, no? D'altronde ho la fortuna di essere nata proprio il giorno del solstizio d'estate:)

Vivy
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

1 commenti:

Lascia un commento
Claudia
admin
18 agosto 2018 11:50 ×

Grazie mille! :)

Congrats bro Claudia you got PERTAMAX...! hehehehe...
Reply
avatar