A papà


Per ringraziarti di motivi avrei una smisurata quantità
passando dai massimi sistemi alle apparenti banalità.
Onore, onestà, massimo impegno nel lavoro
il tuo esempio nella mia vita vale più dell’oro.
La lacrima esplosa sul tuo viso fiero mentre mi conducevi all’altare
la comprensione con cui una notte dicesti a me liceale: "Domani niente scuola, riposa, basta studiare".
La tua ambizione che significava dare il massimo nelle cose
quella spavalderia che mi fa ridere delle situazioni paurose.
I tuoi brevetti creativi da ingegnere che coinvolgono tutta la famiglia
quell'energia che anche dopo l’operazione al cuore pensai: "E chi lo piglia?".
Ma oggi ho ripensato all’improvviso ad una passeggiata
eravamo in montagna, io già adulta, ero molto sudata
mi fermasti all'improvviso e mi infilasti un maglione  
mi accendesti di tenerezza della potenza di un cannone...
Si, per ringraziarti di motivi avrei una smisurata quantità

ma amo soprattutto quelli che più che “padre” ti fanno “papà”.

Tua Kettuccia



Con questo post partecipo al brainstorming creativo del gruppo Aedi digitali. Il tema della settimana è #padre. 



Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

5 commenti

Lascia un commento
maddalena
admin
23 marzo 2017 20:13 ×

Ma è bellissimo... hai dato un sapore pieno, dolcissimo e forte. Davvero.

Reply
avatar
25 marzo 2017 18:29 ×

Stupendo! E molto sincero e sentito. Deve essere davvero un buon papà, il tuo.

Reply
avatar
elisabetta
admin
7 aprile 2017 17:49 ×

Spero che il tuo papà sia ancora presente, qui...Il mio non c'è più da sei anni, che sembrano pochissimi e tantissimi al tempo stesso. Il tuo post mi ha fatto ricordare il mio papà, sembrava di leggere della stessa pesrona..e mi ha fatto piangere, all'improvviso...Nella vita di tutti i giorni si corre, si hanno mille cose da fare, scadenze, pensieri, preoccupazioni. La sera però mi riaffiora SEMPRE il pensiero di lui che non c'è più...e mi sembra impossbile. Ti ringrazio per questo ricordo e queste parole, bellissime e piene di poesia. Tornerò a trovarti volentieri. se ti va, quando ti va, passa da me...Elisabetta
http://elisasottoilcielo.blogspot.it/

Reply
avatar
8 aprile 2017 10:28 ×

Cara Elisabetta, si, il mio papà c'è e gli ho inviato subito questo post. Avevo proprio voglia di dirgli queste cose. Grazie di essere passata di qua.
Ketty

Reply
avatar
elisabetta
admin
8 aprile 2017 10:48 ×

Il tuo papà sarà giustamente fiero di una figlia come te...Che pensieri e parole meravigliosi, gli hai dedicato!

Reply
avatar