La danza del castello: teatrino fai da te

Un sabato pomeriggio di primavera, bimbuzza  mi ha chiesto di procurarle degli scatoloni. "Ma per fare cosa?" - le ho chiesto. "Devo costruire una teatrino per le marionette. Ti dico io come si fa!" - mi ha risposto la bimbuzza sapiente.


Ok. Per fortuna metto sempre da parte qualche scatola ripiegata nel ripostiglio. Le ho trovato quello che cercava (dopo vari "noooo questo ma quellooooo") e poi ho seguito le sue istruzioni.



"Ma dove lo hai visto? Chi ti ha detto come si fa?"
"L'ho visto fare a Curioso come George!"




Vi descrivo quindi i passi diretti da Bimbuzza/George per il suo teatrino delle marionette

Siccome non avevo una scatola grande ma una media e una piccola, abbiamo costruito:
- la parte inferiore, aperta dietro e in verticale, per creare lo spazio adatto in cui mettersi con le marionette, ben nascosti.
- la parte superiore, aperta davanti e chiusa dietro in cui bimbuzza ha attaccato uno sfondo che ha disegnato con molta convinzione.



Mi sorprendeva vedere come lei fosse decisa e sicura di ogni cosa! Innanzitutto mi ha detto:
- Voglio chiamare il teatrino "La danza del castello" e poi ha disegnato lo sfondo della scena che ha attaccato con la colla.



Per decorare l'intero teatro abbiamo utilizzato parte dei disegni che teneva nel cassetto (che altrimenti dopo un po' avrei buttato) e per il sipario abbiamo usato due pezzi di stoffa.



Alla fine la mia bimba era troppo soddisfatta e mi ha subito inscenato una storia che ovviamente parlava di principesse, principi, unicorni, fate e ranocchi...



Lo so, non è perfetto (anche un po' storto), ma mi sono divertita molto a interpretare la fantasia di mia figlia, aiutandola in questo suo piccolo ma grande progetto:)

Vi piace!?

Vivy 
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
gioia
admin
30 luglio 2016 22:12 ×

Brava bimbuzza

Reply
avatar
gioia
admin
30 luglio 2016 22:12 ×

Brava bimbuzza

Reply
avatar