Angeli golosi: i segnaposto di Natale da creare con i bambini

Dopo settimane di ritmi frenetici imposti dal lavoro e dalle faccende quotidiane, avevo proprio bisogno di vivere qualche ora da sola con mia figlia, essere con lei in maniera esclusiva.

segnaposto natalizi
Segnaposto "Angelo goloso"
Il giorno è arrivato. Sabato pomeriggio, il fratellino riposava tranquillo, il babbo aveva un impegno fuori casa e io e lei ne abbiamo approfittato per ascoltare musica e impiastricciarci le mani in qualche lavoretto.

In vista del Natale, ci siamo cimentate nella creazione di speciali segnaposto per la tavola delle feste: gli "angioletti golosi".

Eh si, perché questi angioletti non solo portano il nome degli invitati ma anche una dolce sorpresa per tutti
Riuscite a capire quale dalla foto?
Le ali sono fatte con … l’involucro di una caramella.
Basta girare il segnaposto ed ecco un benvenuto zuccheroso per gli invitati.

angeli natalizi
Realizzare gli angioletti golosi è facilissimo per mamme e bambini dai tre anni in su.

Esecuzione
- Ritagliare su cartoncino bristol delle sagome di angelo: occorre disegnare la sagoma prendendo le misure della caramella; le spalle dell’angioletto devono essere ampie quanto la caramella che si vuole incollare.
- Tracciare con un colore o con la penna le linee delle braccia e delle mani ed incollare sulle mani una piccola candela di cartoncino bianco e carta lucida rossa.
- Incollare l’aureola di carta dorata.
- Polverizzare l’angioletto con brillantini.
- Incollare la caramella sul retro in modo tale che le estremità dell’involucro della caramella occupino il posto della ali.

Vi piace l’effetto?

Non sono dei capolavori ma, come sapete, per noi di KeVitaFarelamamma non è importante la bellezza della creazione quanto la bellezza del creare insieme con i nostri bambini.
La mia piccina ha voluto incollare i pezzi, ritagliare qualche sagoma con le sue piccole manine, scegliere il colore dei brillantini. 
Ci siamo finalmente rilassate insieme e, come spesso accade quando ci dedichiamo alle attività manuali, il momento dei lavoretti è diventato tempo delle confidenze. Confidenze buffe, confidenze solenni, racconti sempre meravigliosi di una piccola persona di 4 anni.

Buon lavoro e buone confidenze a tutti!

Ketty
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

2 commenti

Lascia un commento
1 dicembre 2014 16:50 ×

Ma dai! Ma sono tenerissimi!!!

Reply
avatar