Vampiretto: una nuova serie tutta da divorare

Non avrei mai immaginato che questa serie potesse appassionarci così  tanto da mancarci dopo aver finito di leggerla!



Abbiamo scoperto Vampiretto casualmente in aeroporto, durante il nostro giro in libreria, in attesa del volo. Ho subito pensato che non fosse il mio genere, anche se ho amato tantissimo la saga di Twilight, ma ho lasciato libera mia figlia di scegliere e, quando ha iniziato a leggere ad alta voce le prime pagine, ho subito capito che questa poteva essere una nuova lettura da fare insieme: non voglio rinunciare ai nostri momenti di lettura condivisa e questa serie ci ha fatto divertire tantissimo!



Della Giunti editore, la serie consta di 8 romanzetti di circa 140 pagine l'uno. Il linguaggio fluido si sposa bene con le poche immagini presenti; le descrizioni e situazioni sono limpide, chiare tanto da immaginare bene il contesto e riuscire quasi a sentire l’odore di muffa proveniente dal mantello di Vampiretto e dalla sua cripta.



Mammamia che paura, direte! E invece è impossibile non affezionarsi a Rudiger, il bambino vampiro che bisognoso di amicizia, trova in Anton (9enne amante, guarda caso, di storie di vampiri e lupi mannari) un fedele e disponibile amico.



Di romanzo in romanzo, è un crescendo di avventure e situazioni che Anton vivrà di nascosto dai genitori e con assoluta naturalezza.

Non abbiamo ancora completato tutta la serie ma l’idea è quella di portarla fino in fondo. E a me nel frattempo è venuta voglia di rileggere da capo la saga di Twilight!

Consigliata dai 7 anni. 

Vivy 
Lascia un commento e il link del tuo blog: ricambieremo volentieri la visita!

1 commenti:

Lascia un commento
26 novembre 2018 15:50 ×

Non ho mai letto nessuna storia di vampiretti con il ricciolino ma a lui le saghe sembrano piacere e dopo cavalieri e pirati, questa potrebbe starci bene! Grazie del consiglio!!!!

Congrats bro Mamma Avvocato you got PERTAMAX...! hehehehe...
Reply
avatar